/, Consulenza del Lavoro, Elaborazione Dati, Gestione del Personale/INAIL, agevolazioni e sconti con il modello OT23

INAIL, agevolazioni e sconti con il modello OT23

Agevolazioni e sconti dall’INAIL per chi investe in sicurezza.

 

È ora di parlare del nuovo modello OT23 per la riduzione del tasso medio di tariffa INAIL.

Sarà utilizzabile dalle aziende fino al 29 febbraio 2020 per certificare l’intervento e le azioni migliorative, già attuate e riferite all’anno 2019.

Tra le novità, gli interventi migliorativi per il reinserimento lavorativo degli infortunati da lavoro oppure, di concerto con il medico del lavoro, l’estensione delle visite mediche obbligatorie con consulti medici specialistici e mirati sulle patologie “tipiche” dei settori, con il coinvolgimento del medico curante del lavoratore.

L’Inail ha divulgato il nuovo modello OT23 INAIL 2020 che sostituisce il noto modello OT24.

Il modello è destinato ai datori di lavoro che intendono presentare istanze di riduzione del tasso medio di tariffa per interventi di prevenzione.

Gli interventi, effettuati nel 2019, dovranno essere volti al miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia (D.Lgs.81/08).

“L’oscillazione per prevenzione” riduce il tasso di premio applicabile al datore di lavoro, determinando un risparmio sul premio dovuto all’Inail. In base all’art.23 del decreto interministeriale 27 febbraio 2019, la riduzione di tasso è riconosciuta in misura fissa, in relazione al numero dei lavoratori-anno del periodo:

– Fino a 10 lavoratori-anno la riduzione è del 28%
– Da 10,01 a 50 lavoratori-anno la riduzione è del 18%
– Da 50,01 a 200 lavoratori-anno la riduzione è del 10%
– Oltre i 200 lavoratori-anno la riduzione è del 5%

Nei primi due anni di attività del datore di lavoro l’INAIL applica una riduzione fissa dell’8%.

Potranno beneficiarne, su domanda, tutti i datori di lavoro in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa ed in regola con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro (pre-requisiti), e che abbiano effettuato interventi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro.

La riduzione riconosciuta dall’Inail opera solo per il 2020, anno nel quale deve essere presentata la domanda (entro il 28 febbraio), ed è applicata dallo stesso datore di lavoro in sede di regolazione del premio assicurativo dovuto per lo stesso anno.

Gli interventi da indicare nel modulo e implementati nel 2019 non sono tra quelli obbligatori, ma rappresentano interventi di miglioramento che vanno oltre i limiti di legge.

La dichiarazione del datore di lavoro è soggetta a controllo a campione da parte INAIL per verificare la veridicità di quanto dichiarato.

Siamo a disposizione per chiarimenti e per verificare la possibilità di richiedere la riduzione per il 2020 o attivare altre buone prassi in sicurezza per garantirsi lo sconto nel prossimo anno.

Guarda il video  

C’è tutto l’anno 2020 per investire in sicurezza e assicurarsi il risparmio e il buon lavoro per il futuro con l’utilizzo di bandi e finanziamenti specifici.

Contattaci per sapere cosa facciamo per le nostre aziende e per chi attua politiche premianti per i lavoratori “Bravi”!

SCRIVI A : consulenza@casigliaronzoni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi