News

Home/News
News 2017-05-18T16:15:39+00:00

Chiusi per ferie… ma presenti in caso di necessità!

COMUNICAZIONE DI ASSUNZIONI NEL PERIODO DI CHIUSURA PER FERIE DELLO STUDIO Nell’ipotesi in cui si renda necessario per le nostre Aziende instaurare un rapporto di lavoro in coincidenza con le ferie o la chiusura dello Studio, e non sia possibile effettuare la comunicazione anticipata telematicamente mediante il modello “UniLAV” è esclusa l’applicazione di sanzioni a condizione che il datore di lavoro provveda all'invio della comunicazione preventiva, a mezzo fax e mediante modello "UniURG". Fermo restando l'obbligo di invio della comunicazione ordinaria nel primo giorno utile successivo dopo la riapertura dello Studio si fornisce un fac-simile di comunicazione per i nostri Clienti.  Si ricorda che lo Studio è chiuso per ferie dal 10 al 23 agosto 2017 compresi. Qualora nel periodo di chiusura dello Studio vi fosse necessità di procedere a un’assunzione, il datore di lavoro dovrà: compilare il modello cartaceo [...]

Categorie: Gestione del Personale|

MANCATI RIENTRI DALLE FERIE PER MALATTIA E FRUIZIONE NON AUTORIZZATA DELLE FERIE

In molti casi il lavoratore dipendente non rientra dal periodo di ferie annuali principalmente per due motivi: l’insorgenza di malattia durante il periodo di vacanza o il non autorizzato prolungamento delle ferie, spesso per i lavoratori stranieri che si recano nel Paese di origine. Malattia  Effetti della malattia sulle ferie Nel caso in cui il lavoratore subordinato si ammali prima della fruizione delle ferie, queste verranno godute successivamente. Nel caso in cui, invece, l’evento morboso insorga durante il periodo di fruizione delle ferie, in genere si determina la sospensione dello stesso, senza che si verifichi il prolungamento automatico. Sospensione delle ferie La sospensione delle ferie è limitata alle sole patologie che risultino incompatibili con il godimento delle stesse, ad esempio elevati stati febbrili, ricoveri ospedalieri, ingessature di grandi articolazioni, malattie gravi di apparati e organi. Pertanto deve essere valutata la [...]

Categorie: Gestione del Personale|

Congedo obbligatorio del padre

La Legge di Bilancio 2017 ha prorogato il diritto alla fruizione dei congedi obbligatori per i padri lavoratori dipendenti anche per le nascite e le adozioni/affidamenti avvenute nell’anno solare 2017. Si precisa che, per l’anno in corso, il congedo obbligatorio è pari a due giorni da fruire, anche in via non continuativa, entro i cinque mesi di vita o dall’ingresso in famiglia o in Italia (in caso di adozione/affidamento nazionale o internazionale) del minore. Proroga soltanto parziale nel 2017 per i congedi di paternità introdotti dalla legge Fornero. Se il congedo obbligatorio, infatti, è stato confermato in misura pari a due giorni, il congedo facoltativo, invece, rimane sospeso. Il quadro normativo cambierà a partire dal 2018,  quando è previsto il raddoppio dei giorni di congedo obbligatorio e la reintroduzione di un giorno di congedo facoltativo. Ai medesimi congedi, obbligatorio e [...]

Categorie: Gestione del Personale|

I PERMESSI PER ASSISTENZA DISABILI

La richiesta del lavoratore Il legislatore ha previsto la possibilità per i lavoratori dipendenti, madre o padre e parenti o affini entro il terzo grado, che risultino affidatari di un portatore di handicap maggiorenne in situazione di gravità, di poter fruire di tre giorni retribuiti di permesso mensile, anche non consecutivi, frazionabili in permessi orari. Per poterne fruire occorre ricordare che il disabile non deve essere ricoverato a tempo pieno presso strutture specializzate e deve essere assicurata, da parte del lavoratore, continuità e esclusività dell’assistenza. Tale assistenza non deve essere necessariamente quotidiana, purché assuma i caratteri della sistematicità e dell’adeguatezza rispetto alle concrete esigenze della persona con disabilità in situazione di gravità. Tali benefici possono essere altresì riconosciuti ai lavoratori che risiedono in luoghi anche distanti da quello in cui risiede il disabile, purché venga offerta un’assistenza sistematica e adeguata. [...]

Categorie: Gestione del Personale|

OBBLIGHI DI FORMAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DEI CRONOTACHIGRAFI

Il Ministero dell’interno, con la circolare del 24 marzo 2017, prot. n. 2438, ha fornito importanti chiarimenti in ordine agli obblighi di formazione per il funzionamento dei tachigrafi digitali e analogici. In particolare, con il decreto del Direttore generale per il trasporto stradale e per l'intermodalità del Ministero delle infrastrutture e trasporti, pubblicato nella G.U. n. 301/2016, è stata prevista la responsabilità delle imprese di trasporto per le infrazioni commesse dai loro conducenti, anche se compiute sul territorio di un altro Stato membro o di un Paese terzo, in riferimento al Regolamento (CEE) n. 3821/85 e al Capo II del Regolamento (CE) n. 561/2006, per non aver fornito agli stessi la necessaria formazione, adeguate istruzioni sul funzionamento dei tachigrafi, sia digitali che analogici, ed aver omesso di effettuare i periodici controlli sul loro corretto utilizzo e sul rispetto dei tempi [...]

Categorie: Gestione del Personale|

LA DECONTRIBUZIONE DEI PREMI DI PRODUTTIVITÀ

Il D.L. 50/2017, meglio noto come “Manovrina”, ha previsto la possibilità di decontribuire una parte delle somme erogate a titolo di produttività, oggetto di detassazione, in caso di coinvolgimento paritetico dei lavoratori nell’organizzazione del lavoro. Il decreto, anche se immediatamente esecutivo, necessita, per la sua versione definitiva, della conversione in legge, che deve avvenire entro 60 giorni dal 24 aprile 2017, giorno della sua pubblicazione in G.U.. La novella normativa, sostituendo integralmente l’articolo 1, comma 189, L. 208/2015, che prevedeva l’innalzamento a 4.000 euro delle somme oggetto di detassazione in caso di coinvolgimento paritetico dei lavoratori nell’organizzazione del lavoro, introduce, alle condizioni già previste per la fruizione del beneficio fiscale, la riduzione del 20% dell’aliquota contributiva a carico del datore di lavoro su un massimo imponibile di 800 euro e una decontribuzione totale a favore del lavoratore. Al fine dell’ottenimento [...]

Categorie: Gestione del Personale|
Carica Più Articoli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi