Oggi pensa ai buoni!

Anche per quest’anno è valida la possibilità di acquistare i servizi in convenzione con DAY per i nostri Clienti. Certi di aver fatto cosa gradita auguriamo una buona lettura e Buoni Acquisto!

La Convenzione riservata allo Studio si è fatta in 4 per agevolare tutte le necessità delle Aziende!!! E’ possibile acquistare i Buoni Pasto, i Buoni Carburante oltre ai c.d “Buoni Universali” i Flexible Benfits da erogare anche in ottemperanza ai diversi  CCNL (ad esempio metalmeccanica, pubblici esercizi, turismo, telecomunicazioni, grafici) che prevedono l’obbligo di erogare al dipendente un valore predefinito dagli stessi CCNL quale misura di welfare.

Day Buoni Pasto il rendimento in un buono

Con i Buoni Pasto l’azienda offre ai suoi dipendenti una pausa di qualità grazie a ticket comodi, diffusi, cumulabili fino a 8 al giorno e sempre spendibili negli oltre 110.000 esercizi convenzionati in tutta Italia. Rappresentano un “servizio sostitutivo di mensa”, sono più economici rispetto a un’indennità in busta paga e accrescono il potere d’acquisto del personale, senza aggiungere costi al bilancio.

Ti interessa risparmiare sui buoni pasto che sono esenti da oneri fiscali e previdenziali?  Per le aziende il Buono Cartaceo è deducibile totalmente, fino  a € 5,29 al giorno per ogni dipendente mentre il B Elettronico fino a € 7,00 al giorno per dipendente. A partire dal 2020 il limite di esenzione fiscale scende a € 4,00 per i BPC mentre quella per il buono elettronico sale a € 8,00. Si consiglia dunque di valutare la quantità di acquisti da fare e l’eventuale variazione del valore unitario per non perdere il beneficio dell’esenzione (ipotesi del BPC) e cogliere l’opportunità che sarà introdotta dal BPE. 

Cadhoc incentivo efficace e vantaggioso!

Il buono shopping universale per incentivare e motivare il personale, fidelizzare i clienti e premiare la forza vendita. Ideale in ogni occasione dell’anno è la soluzione per gratificare in modo personale qualunque collaboratore, dal più tradizionalista al nativo digitale grazie alla sua spendibilità on e off line. Offre anche tanti vantaggi fiscali alle aziende, perché Cadhoc è l’incentivo che soddisfa davvero i desideri di tutti. Cartaceo come un blocchetto di buoni che ricevi in azienda, digitale da inviare via email per le aziende più smart. Cadhoc nel Welfare aziendale è la soluzione per tutti quei CCNL che a seguito dei recenti rinnovi contrattuali nazionali di categoria hanno introdotto i flexible benefit obbligatori. Il buono spesa per acquistare benzina, libri scolastici, alimentari ecc. che si adatta alle diverse esigenze dei lavoratori. Qualche esempio? Il contratto Metalmeccanico, Orafi e Argentieri, Telecomunicazioni e Confapi Comunicazione e Servizi Innovativi.  Lo dice la legge

Con l’avvicinarsi delle festività può essere molto interessante valutare le potenzialità del voucher universale che consente di:

  1. Erogare ai propri dipendenti premi netti  fino a  € 258,23 completamente detassati;
  2. Personalizzare  il Voucher Regalo  per omaggi ad agenti, professionisti, collaboratori e clienti, godendo della deducibilità secondo le regole previste per le “spese di rappresentanza”.
  1. Fare veri e propri regali e doni natalizi.

Vuoi premiare i Buoni con i Buoni? C’è il buono Carburante!

La soluzione Day Carburante aiuta le aziende e i liberi professionisti che vogliono acquistare carburante per il loro parco auto. Permette di dedurre il costo e detrarre l’IVA, di accedere ad un’ampia rete di 8.000 distributori in tutta Italia e di tenere tutto tracciato. Risparmio DOPPIO  a partire dal 1 Gennaio 2019 da quando sono entrate in vigore nuove regole relative alla documentazione necessaria per poter detrarre il costo del carburante e relativa IVA. L’eliminazione della possibilità di pagare il carburante in contanti ha reso necessario tracciare il pagamento dell’acquisto del carburante ed avere l’obbligo di documentazione tramite fattura elettronica. Un pieno semplice, veloce, tracciato e deducibile!

Day Welfare Aziendale, una delle migliori soluzioni ideata per le imprese e per i dipendenti

Per un’azienda è sempre conveniente offrire al personale servizi di welfare, non solo da un punto di vista economico, ma anche per accrescere il benessere lavorativo. Lo studio affianca le aziende a partire dall’IDEA!! Dalla progettazione alla gestione dei piani di Welfare aziendale personalizzati, proponendo le soluzioni più adatte e offrendo un supporto reale e concreto fino alla scelta del provider.

Per chi ha già un accordo commerciale vigente con altro emettitore può rivelarsi conveniente verificare la scadenza del contratto, le clausole ive previste in caso di recesso anticipato e di valutare la nostra proposta, se più vantaggiosa!

DEDUCIBILITÀ BUONI PASTO PER DITTE INDIVIDUALI E LIBERI PROFESSIONISTI

I buoni pasto possono essere acquistati anche da ditte individuali o liberi professionisti? Sì, può essere molto conveniente per i liberi professionisti acquistare i Buoni Pasto Cartacei BPC e quelli Elettronici BPE posto che sono detraibili al 75% dalle spese fino all’importo massimo del 2% del fatturato e comunque nel rispetto delle norme sulle spese di rappresentanza.

I liberi professionisti e le ditte individuali hanno gli stessi benefici fiscali delle aziende che acquistano i buoni per i dipendenti? No, le norme sono diverse poiché quando un’azienda riconosce il buono pasto ai lavoratori dipendenti si avvale della normativa che disciplina questo strumento. Servizio sostitutivo di mensa è il nome tecnico del servizio per i dipendenti, normativa che, nel prossimo anno subirà delle variazioni nei limiti di esenzione, aumentandoli per il BPE e riducendoli per il BPC. Quando si invece si tratta di titolari di aziende individuali o liberi professionisti che decidono di acquistarli per se stessi i riferimenti di legge sono altri ed bbiamo il DL 112/2008, art. 83, comma 28 bis, per IVA al 4%. Legge per la deducibilità: Circolare Ministeriale 6/E del 3/3/2009. Per elettronico: l. 133/2008, che modifica l’art. 19 bis 1 del DPR 633/72 dal 1/9/2008.

Le Imprese individuali e i lavoratori autonomi possono dedurre fino al 75% delle spese sostenute per servizi come quello del ticket restaurant. Per i liberi professionisti c’è un’ulteriore specifica di cui tenere conto:  il limite del 75% non deve superare il 2% del fatturato annuo. L’IVA della fattura è al 10% ed è interamente detraibile per i liberi professionisti mentre l’IVA per le aziende è al 4% . I buoni pasto sono la soluzione ideale per “scaricare” e documentare le spese della pausa pranzo con un’unica fattura elettronica relativa all’ acquisto.

Per chi ha già un accordo commerciale vigente con altro emettitore può rivelarsi conveniente verificare la scadenza del contratto, le clausole ive previste in caso di recesso anticipato e di valutare la nostra proposta, se più vantaggiosa! Compila la nostra scheda contatti per chiedere il codice della convenzione o contatta a nome del nostro Studio il referente del nostro Partner:
Francesco Caiazzo
fcaiazzo@day.it

+ 39 3203325506

Memorandum per inviare l’ordine dei buoni pasto e dei buoni spesa, i Voucher Cadhoc!
Se volete riceverli prima della chiusura natalizia vi preghiamo di attivarvi entro la fine di Novembre. Leggi i termini
Per maggiori dettagli sulla convenienza e sul vantaggio di utilizzare la nostra convenzione SCARICA la Brochure

Leggi anche

Voucher Day 2018

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi